Progettare un’employee experience adatta alla nuova forma del lavoro

Con il cambiamento del rapporto datore di lavoro-dipendente, è fondamentale progettare un’esperienza dei dipendenti che sia selezionata, sostenibile e in sintonia con la nuova forma del lavoro. L’approccio di design-thinking di Mercer per modellare l’esperienza dei dipendenti, in un approccio empatico, arricchente, di accettazione ed efficiente, bilancia le analisi dei dati e la centralità dell’essere umano.

Ridefinire l’employee experience

La sfida di creare un’esperienza coinvolgente per i dipendenti non è nuova, ma è certamente complessa. Un tema estremamente poliedrico con molti punti di ingresso intrecciati, che collega dati, strumenti e una profonda comprensione dei dipendenti, della cultura e degli ambienti di lavoro, sia fisici che non.

Gli eventi recenti hanno complicato le cose. I dipendenti stanno riconsiderando le loro priorità e aspettative, e le persone cercano sempre più di adattare il lavoro alla loro vita personale, piuttosto che il contrario. Questo è ben accetto nel prossimo sviluppo della proposta di valore per i dipendenti, caratterizzata da un passaggio dal “contratto di vantaggio” (dipendenti e datori di lavoro focalizzati sulle esigenze di benessere, inclusi scopo, equità e impatto) al “contratto basato sullo stile di vita”, che prevede che datori di lavoro e dipendenti si concentrino sull’ottenimento di un accordo equo. Le persone vogliono sentirsi soddisfatte attraverso scelta, connessione e contributo.

Il contratto emergente basato sullo stile di vita richiede alle aziende di adattare le loro strategie di employee experience: l’intersezione tra aspettative dei dipendenti, ambienti (cultura, collaboratori, leader, processi, tecnologia, spazi di lavoro) ed eventi (sia lavoro che vita privata). Le aziende stanno avendo successo? Secondo il nostro studio Global Talent Trends del 2022, nonostante l’88% dei dipendenti si senta soddisfatto nel proprio ruolo attuale, due su cinque prevedono ancora di cambiare quest’anno, con la Generazione Z che è sia la più soddisfatta (92%) che quella che più probabilmente si trasferirà altrove (55%). Inoltre, un leader delle Risorse umane su tre sta assistendo a un turnover più elevato del normale di talenti con competenze digitali preziose.

A fronte delle carenze di manodopera, per avere successo sarà fondamentale adottare strategie per comprendere le esigenze non soddisfatte, nonché trovare nuovi modi per comunicare la proposta di valore. 
Secondo lo studio Global Talent Trends del 2022, un’azienda su tre ha fatto progressi nella creazione di un’esperienza positiva per i dipendenti nel 2021, e queste aziende continuano a sperimentare, ma il 38% di esse ha difficoltà con crescita e sostenibilità, e il 17% fatica a guadagnare slancio e consenso.

Il lavoro flessibile e ibrido ha introdotto nuove sfide, e le organizzazioni stanno cercando di andare avanti rispondendo a queste domande:

  • Come possiamo capire come sono cambiate le esigenze e le circostanze delle diverse popolazioni? 
  • Come possiamo segmentare ed entrare in sintonia con il nostro personale in modo più variegato?
  • Come possiamo creare insieme una soluzione mirata e consapevole che soddisfi le esigenze dei segmenti e delle sfide più critici per i nostri dipendenti?
  • Come possiamo progettare programmi e processi di employee experience che siano agili e in grado di adattarsi alle mutevoli esigenze dei dipendenti? 
  • Le Risorse Umane vengono spinte in molte direzioni: dove sono le nostre lacune? A quali aree di sfida dobbiamo dare priorità in modo da poter avere l’impatto maggiore? E come si inseriscono nelle nostre iniziative esistenti?
  • Come possiamo utilizzare la tecnologia e l’analisi dei dati per implementare, ottimizzare o creare sistemi da cui ricavare continuamente informazioni sull’esperienza dei dipendenti?
  • Come possiamo implementare al meglio i cambiamenti proposti e sviluppare una strategia di comunicazione in un mondo ibrido?
  • Come possiamo garantire che i responsabili abbiano gli strumenti necessari per fare la differenza nell’esperienza dei dipendenti in una forza lavoro sempre più diversificata?
  • Come possiamo misurare il successo e contestualizzare i risultati per la pianificazione nel campo HR più ampio?
  • Come possiamo progettare una strategia di employee experience che sia collegata alla strategia della forza lavoro?

Una profonda comprensione del dipendente non sarà sufficiente. Quest’anno, la percentuale di dipendenti motivati è al minimo storico. Creare un’esperienza per i dipendenti che sia in grado di motivare le persone sarà fondamentale e, poiché molte organizzazioni subiscono trasformazioni, coniugare il programma di trasformazione con il miglioramento dell’esperienza dei dipendenti può essere la chiave per una crescita sostenibile. Ad esempio, progettare un lavoro significativo per coinvolgere e fidelizzare le persone e creare “spazio” per concentrarsi sull’esperienza dei dipendenti.

Sfruttate questo momento di profondo cambiamento per fare passi avanti nel migliorare l’employee experience utilizzando il design-thinking e concentrandovi sui vostri dipendenti.

Creare le esperienze che le persone desiderano. L’ottantacinque percento dei team HR sta creando l’esperienza dei dipendenti in collaborazione con essi, una componente fondamentale per le organizzazioni che abbracciano pienamente l’approccio umano-centrico.

Progettare un’esperienza eccezionale per i dipendenti

Progettare un’employee experience incentrata sull’individuo è fondamentale per creare una relazione duratura, e nessuno è nella posizione migliore per modellare questa esperienza dei dipendenti stessi. L’approccio di Mercer guidato dai dipendenti consente alle organizzazioni di creare una roadmap olistica e garantire che i dipendenti abbiano accesso a un’esperienza curata e di livello consumer durante i loro percorsi, attraverso:

  1. La comprensione dei diversi desideri, bisogni e punti deboli dei dipendenti 
  2. La comprensione del percorso end-to-end attraverso gli occhi dei dipendenti
  3. La progettazione di un’interazione mirata con esperienze di impatto nei momenti importanti

Il nostro approccio è orientato alla ricerca e collaborativo e si avvale di consulenti Mercer in tutto il mondo e in una vasta gamma di argomenti relativi alle persone, che si tratti di talenti, premi, comunicazioni, programmi di coinvolgimento o processi HR. Collaboriamo con voi per raccontare la vostra storia e offrire un’employee experience a tutto tondo alla vostra organizzazione, per dare priorità ai vostri obiettivi e sviluppare una roadmap pragmatica. 

L’approccio di Mercer orientato alle persone comprende tre fasi fondamentali per progettare un’esperienza dei dipendenti eccezionale

  1. Definire il problema
    • Analizzare
    • Entrare in sintonia
    • Definire

    Questa fase di dialogo e ricerca è pensata per analizzare ed entrare in sintonia con le principali sfide delle persone che influenzano l’esperienza dei dipendenti e i risultati desiderati. Utilizziamo workshop, analisi e approfondimenti basati sui dati provenienti da più fonti, come interviste, focus group, sondaggi sul coinvolgimento e pulse survey.

  2. Progettare la soluzione giusta    
    • Ideare
    • Dare priorità
    • Convalidare

    Questa fase utilizza le tecniche delle personas, tecniche di mappatura del journey e del design-thinking per creare insieme, assegnare priorità e convalidare soluzioni personalizzate. Prende in considerazione iniziative nuove ed esistenti per aiutarvi a concentrare la vostra energia dove ha più senso.

  3. Attivarsi per avere il massimo impatto
    • Pianificare
    • Impegnare
    • Misurare

    Questa fase include lo sviluppo di una strategia di cambiamento e comunicazione e la determinazione delle esigenze digitali e di branding. Meccanismi di feedback integrati, come sondaggi e analisi dei dipendenti, possono aiutare a misurare i progressi e aggiungere agilità, così che possiate adattarvi in modo più efficace alle esigenze dei dipendenti e al vostro programma aziendale.

Prodotti correlati da acquistare
    Soluzioni correlate
      Approfondimenti correlati